Il paese di Valdaora/Olang è circondato dal verde della Val Pusteria. Situato ai piedi del Plan de Corones a 1.050 m di altitudine, offre una meravigliosa vista panoramica sulle Dolomiti. Grazie alla sua posizione centrale, in pochi minuti d’auto oppure con i mezzi pubblici potrete raggiungere comodamente le 7 valli della Val Pusteria e le innumerevoli altre mete escursionistiche. A soli 10 minuti dall’hotel trovate la stazione ferroviaria, da cui potrete partire alla scoperta di tutto l’Alto Adige!

Ubicazione dell’Hotel Olaga:
Molto centrale, direttamente vicino al parco
Tabacchino: 50 m
Fermata dell’autobus: 100 m
Farmacia: 300 m
Plan de Corones: 3 minuti in macchina
Stazione ferroviaria: 10 minuti a piedi
Brunico: 10 km
Dobbiaco: 15 km
S. Candido: 20 km

Valdaora/Olang nel Parco Naturale Fanes – Senes – Braies
Il paese di Valdaora è ubicato nella parte superiore della Val Pusteria a 1050 m, ed è circondato a sud dalle Dolomiti di Valdaora e di Braies e a nord dalle Vedrette di Ries. Boschi scuri su dolci colline e dietro ad esse le imponenti Dolomiti con bizzarre rocce caratterizzano il paesaggio. Il comune conta ca. 3.000 abitanti ed è composto da 4 frazioni: Valdaora di Sopra, Valdaora di Mezzo, Valdaora di Sotto e Sorafurcia.

Valdaora e le sue valli
Valdaora si trova nel cuore della Val Pusteria! La breve distanza da ben 7 valli vi darà la possibilità di compiere comodamente gite, escursioni e visite a luoghi di interesse culturale e paesaggistico. La Valle di Braies è molto conosciuta per il lago di Braies e Prato Piazza. La Val di Casies si trova in una posizione ottimale e vanta molte baite antiche e caratteristiche, la Maratona di Casies e un meraviglioso paesaggio naturale. In Val Badia vi attendono la cultura ladina, la casa natia del missionario che operò in Cina S. Freinademetz, il Sella Ronda e la bellezza dell’Alta Badia. La Valle di Anterselva è molto rinomata per il suo centro Biathlon e per il lago di Anterselva. In Valle Aurina potrete immergervi nella cultura contadina e visitare il museo delle miniere di Predoi. A Cortina respirerete un’atmosfera olimpica e un ambiente mondano. Lungo la Val Pusteria, infine, partendo dalla chiusa di Rio Pusteria e arrivando fino in Tirolo incontrerete romantici paesini, la città di Brunico, le famose Tre Cime di Lavaredo e molte altre mete escursionistiche.

Cultura e tradizione a Valdaora
A Valdaora i costumi di un tempo e la cultura sono ancora vivi. Basti pensare alle processioni, alle innumerevoli sagre - dette „Kirschta“ in dialetto altoatesino - e alla transumanza, ossia il ritorno degli animali dall’alpeggio.

Da visitare a Valdaora
Nel Parco vicino all’Hotel Olaga si trova il monumento commemorativo di Peter Sigmayr, che nel 1809 fu uno dei combattenti dell’armata di Andreas Hofer. Ad esso è dedicata anche l’omonima cappella Peter-Sigmayr. Consigliamo inoltre di vistare anche la chiesa parrocchiale a Valdaora di Sotto, la sorgente di zolfo a Bad Bergfall, i forni di cottura della calce e la cappella “Peststöckl” lungo il sentiero per i Bagni di Pervalle. Nei mesi estivi, diverse manifestazioni gastronomiche come lo “Standlschmaus” (cucina in strada), la „Vinissima/Weinleben“ e „Un parco di sapori/Gaumenfreuden“, faranno battere il cuore dei buongustai.